Come indossare la sciarpa per creare look diversi

Categoria: Datch Closet

Scopriamo come indossare la sciarpa in modo diverso per creare degli stili differenti a seconda dell’occasione o del tipo di abbigliamento scelto.

Quando le temperature sono particolarmente basse c’è bisogno di proteggere dal freddo le parti più delicate del nostro corpo. È in questo caso che si fa spazio nei guardaroba maschili alle sciarpe, elementi fondamentali dello stile invernale, che vengono scelte sia per la loro funzione protettiva che per quella estetica.

Sono uno dei regali più frequenti ricevuti dal mondo maschile: un accessorio che può dare il giusto tocco di personalità ad ogni look, basta sapere come fare per indossarla. CI sono diversi modi per sistemare una sciarpa intorno al collo ed ognuno di questi restituisce l’impressione di uno stile diverso. Non pensate che basti semplicemente girarla e sistemarla approssimativamente: a seconda di come posizioneremo la nostra sciarpa potremo avere un risultato elegante o più sportivo, o anche casual.

In ogni caso l’obiettivo è quello di essere trendy riparandoci dal freddo: scopriamo quindi come indossare la sciarpa in modo diverso per creare degli stili differenti a seconda dell’occasione o del tipo di abbigliamento scelto.

Come indossare una sciarpa per un look elegante

Ci sono quattro modi di sistemare una sciarpa intorno al collo per ottenere un effetto elegante e raffinato: scopriamoli insieme!

Giro semplice

Come è facile intuire dal nome di questa tecnica, per indossare la sciarpa in questo modo basta effettuare un semplice giro intorno al collo, avendo cura di lasciare entrambi i lembi a pendere davanti. È possibile poi decidere successivamente se infilare i lembi dentro il cappotto o lasciarli fuori. Una variante di questa modalità prevede di raccogliere i lembi pendenti in un nodo.

Nodo parigino

Una tecnica ricercata, adatta soprattutto alle sciarpe più lunghe e larghe. Come si fa il nodo parigino? Cominciamo piegando la sciarpa a metà nel senso della lunghezza. Appoggiamola al collo, prendiamo le due estremità e facciamole combaciare, poi infiliamole nel cappio formato dalle altre. A seconda del look, possiamo scegliere come sistemare il nodo: quello morbido è più comodo e casual, rispetto ad un nodo più stretto.

Incrocio formale con nodo ascot

Questa tecnica risulta vincente quando decidiamo di usare la sciarpa come accessorio per completare un look molto elegante: quando, ad esempio, si indossa un lungo cappotto su un abito importante. Come sistemare la sciarpa in questo caso? Possiamo metterla appoggiandola dietro il collo e lasciando che le due estremità ricadano sul busto in modo asimmetrico. A questo punto procediamo ad annodarle facendo passare quella più lunga sopra quella più corta. In questo modo si creerà un modo che è possibile stringere a proprio piacimento. Dobbiamo però stare attenti a nascondere l’estremità corta sotto quella lunga e ad allacciare la giacca o il cappotto che indossiamo fino al punto che copre le due estremità della sciarpa.

A drappo

Un look elegante ma meno formale? Ecco la soluzione perfetta per indossare la sciarpa. Appoggiamola dietro il collo e lasciamo ricadere le due estremità libere sul davanti. In questo caso la differenza la fa la sciarpa, che deve essere scelta in modo da non sembrare un pezzo di tessuto semplicemente appoggiato sulle spalle, ma che deve restituire l’impressione di un look curato nei minimi dettagli, in cui anche la sciarpa posizionata a drappo è un importante tocco di personalità.

Come mettere la sciarpa uomo in modo casual

Vediamo come posizionare la sciarpa per ottenere, invece, un effetto casual, per look adatti alla vita di tutti i giorni e alle più disparate occasioni della quotidianità, da una semplice passeggiata ad un momento da condividere con gli amici.

Falso nodo

Passiamo ora ad un metodo leggermente più complesso di quelli visti finora. In questo caso la sciarpa va posizionata al collo, ma va fatto un nodo solo su uno dei due lembi: l’altro va invece infilato proprio dentro a questo nodo che deve essere quindi lasciato molto morbido.

Doppio giro

Questa tecnica spiega come infilare una sciarpa ad anello nel caso in cui la sciarpa sia molto lunga. Avvolgiamo la sciarpa intorno al collo per due volte, lasciando i lembi più corti sul davanti. Questa tecnica è molto utilizzata quando le temperature sono particolarmente basse, perché crea il giusto tepore intorno al collo. In questo caso la sciarpa viene spesso associata al dolcevita, altro caposaldo del guardaroba maschile invernale.

Scalda-stomaco

In questo caso non si scappa, la sciarpa deve essere lunga: per portare questo accessorio in questo modo dobbiamo incrociare i due lembi della sciarpa davanti e portare dietro la schiena le due estremità unendole con un nodo.

Datch ha pensato ad una linea di sciarpe che si prestano bene a completare qualsiasi look, da quelli più semplici e quotidiani a quelli più raffinati e formali. Realizzate in colori facilmente abbinabili con qualsiasi outfit le sciarpe Datch sono accessori indispensabili, da sistemare sul collo in modo diverso per creare ogni volta un risultato sorprendente che riesca a tenere il collo al riparo dal freddo nelle giornate più rigide, senza dimenticare il tocco trendy che aggiunge personalità ad ogni stile.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre